Come realizzare un collare antipulci con ingredienti naturali

Scritto da: -

1151557_memo.jpg

Con la primavera arriveranno pidocchi, pulci e parassiti vari. Siamo pronti a dar loro battaglia? Nel post di oggi prendo spunto dal libro Vivere secondo natura di Sheherazade Goldsmith - compratelo è fantastico! -e insieme a voi mi cimento nella realizzazione di un collare antipulci per il mio cucciolo.

Cosa ci serve? Un collare in tessuto, possibilmente morbido che non sia stato trattato in alcun modo, da immergere in una soluzione naturale a base di: due cucchiaini di alcol puro, un cucchiaio di olio essenziale di rosmarino, un cucchiaio di olio essenziale di cedrina, un cucchiaio di olio essenziale di lavanda, un cucchiaio di olio essenziale di mentuccia, l'olio di 4 capsule di aglio. Lasciate che il collare si impregni delle proprietà antiparassitarie di questi oli. Ho riportato fedelmente la ricetta del testo sopracitato ma in caso vi mancassero uno o più ingredienti della lista, non scoraggiatevi ma provate a sostituirli con dell'olio di alloro e/o geranio. L'alcol puro e l'aglio, invece, sono insostituibili ma per l'aglio, anziché aprire le capsule e ricavarne l'olio, potete far bollire 4/5 spicchi d'aglio e aggiungere il decotto alla miscela. Tenete il collare in immersione per almeno un'ora e sfruttatelo per un mesetto circa.

Ora sappiamo come realizzare un collare antipulci assolutamente non nocivo per la salute del nostro animale e soprattutto dei suoi padroni,  bambini in primis.

Credit Image@Stock.Xchng

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!