Vacanze in agriturismo: è il trend dell'estate

Scritto da: -

Il trend vacanziero dell'estate 2012 è l'agriturismo, un settore ben sviluppato in Italia. Nel post i dati diffusi dalla Coldiretti

agriturismo-vacanze.jpg

Sono quasi mezzo milione gli italiani che hanno scelto di trascorrere le vacanze in uno dei ventimila agriturismi italiani nel mese di giugno, con una permanenza media di circa 3 giorni.

E’ quanto stima la Coldiretti sulla base delle previsioni di Campagna Amica, che evidenzia il successo delle vacanze verdi in controtendenza rispetto all’andamento generale.

La necessità di ottimizzare il rapporto prezzo/qualità premia l’agriturismo grazie alle offerte flessibili, sia per quanto riguarda il pernottamento che la ristorazione.

Nella scelta della destinazione della vacanze in campagna prevale il last minute spesso attraverso internet, via social network o attraverso di siti come Terra Nostra, dove è possibile individuare il posto della vacanza sulla base delle proprie esigenze anche di carattere economico.

A spingere i turisti nel verde c’è sicuramente la volontà di dimenticare la crisi e di allontanarsi dallo stress quotidiano delle città per trascorrere il tempo libero all’aria aperta, ma anche la voglia di gustare i sapori del territorio negli agriturismi dove sono più radicate le tradizioni alimentari ed è ancora possibile gustare autentiche specialità regionali realizzate con ingredienti genuini e ricette uniche del territorio.

Ma oltre alla buona tavola, una delle ragioni principali per scegliere l’agriturismo è anche - continua la Coldiretti - la costante crescita dell’offerta di programmi ricreativi come l’equitazione, il tiro con l’arco, di programmi legati al benessere ma anche attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici e la vicinanza alle citta’ d’arte e alle diverse mostre attualmente visitabili nel territorio.

Le aziende agricole autorizzate all’esercizio dell’agriturismo sfiorano in Italia - sottolinea la Coldiretti - le 20 mila unità con 385470 posti a sedere a tavola autorizzati e 206145 posti letto.

Le aziende sono relativamente più concentrate nel Nord del Paese, dove si rilevano il 45,3 per cento delle aziende mentre seguono il Centro (34,1 per cento) e il Mezzogiorno (20,6 per cento). Toscana e Alto Adige, con 4074 e 2990 aziende, si confermano i territori in cui l’agriturismo risulta storicamente più rilevante. L’attività agrituristica è significativa anche in Lombardia, Veneto, Umbria, Emilia-Romagna e Piemonte (con oltre 1.000 aziende) e in Campania, Lazio, Sardegna e Marche (con oltre 700 aziende). 

LINK UTILI

Last minute in agriturismo, ma occhio al meteo.

Ponte in agriturismo, ecco le regole da seguire.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Rimedinaturali.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano