Olimpiadi Londra 2012: come si prepara un atleta, l'allenamento

Scritto da: -

Come si allenano i vari Usain Bolt, Ye Shiwen? Ce lo spiega il personal trainer Pierluigi Vagali

bolt-campione.jpg

Non si fa altro che parlare di Olimpiadi (vai qui per essere sempre aggiornato su Londra 2012), una manifestazione che appassiona sportivi e non sportivi in tutto il mondo.

Ma ad assistere alle prodezze dei vari Usain Bolt (qui il video della finale dei 100 metri), Ye Shiwen, mi domando quale sia la dieta di un atleta, soprattutto in vista di gare importanti come quelle olimpiche. (Foto Infophoto)

Risponde alla mia curiosità una nota stampa di Virgin Active che si avvel dell’esperienza di Pierluigi Vagali responsabile trainer Italia del circuito il quale spiega che la preparazione precedente alle Olimpiadi per gli sportivi comincia circa un anno prima del grande evento praticando fitness in maniera bilanciata, allenando forza e resistenza dell’intero organismo. 

Vagali prosegue:

Dopo pochi mesi, l’atleta olimpico è pronto per cominciare un training mirato alla propria specialità. In questa fase è possibile specializzarsi su una parte del corpo, sulla base delle necessità dettate dalla disciplina stessa. Molte discipline olimpiche sono adatte ad un allenamento fitness indoor: nuoto, atletica, ma anche ciclismo. Vagali spiega che per i nuotatori ad esempio è particolarmente importante la figura del personal trainer che può individuare lacune o punti di forza di cui l’atleta non è sempre consapevole. Non solo: nel nuoto la motivazione è parte integrante dell’allenamento, così il personal trainer diventa un coach a 360°. Un corridore, invece, potrà spostare l’attenzione sul rafforzamento della muscolatura tramite un esercizio mirato con i pesi.

Normalmente la giornata di allenamento di un atleta si divide in 2/3 momenti. Il fitness è uno questi, pertanto è necessario allenarsi in un club che abbia tutte le dotazioni utili per supportare la preparazione in maniera completa, che abbia quindi aree dedicate ad allenamenti mirati ed esclusivi, come il TRX o Quinax , adatti per esercizi funzionali e utili per discipline come la ginnastica artistica dove è richiesta flessibilità ottenibile da un’attività di allungamento muscolare.

LINK LONDRA 2012:

Londra 2012: il medagliere aggiornato in tempo reale.

La Cerimonia d’Apertura: galleria fotografica.

Twitter: tutti gli account degli atleti italiani.

Olimpiadi e Marketing: tutti i brand di Londra 2012.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.